Nissan “LEAF FOR LIFE”

La prima LEAF 250km in Italia per il sociale

Dal 17 febbraio 2016 al 17 febbraio 2016 ·

13

Dal tappeto cinetico alle strade di Milano, la tecnologia innovativa a zero emissioni di LEAF 30 kWh a servizio della Fondazione Progetto Arca onlus.  

  • La prima unità di LEAF 250 km, il veicolo 100% elettrico più venduto al mondo, diventa il simbolo dell’impegno di Nissan verso una migliore qualità di vita per le persone e la città.
  • Con 289.440 passi percorsi sul tappeto cinetico del progetto LEAF FOR LIFE, i cittadini di Milano e non hanno contribuito a donare 335 giorni di LEAF a zero emissioni alla Fondazione Progetto Arca onlus che potrà svolgere le proprie attività sociali nel pieno rispetto dell’ambiente.
  • La nuova versione di Nissan LEAF con le batterie da 30 kWh incrementa l’autonomia del 26% – fino a 250 km* con una sola ricarica, unica nel suo segmento di mercato.

Milano, 17 febbraio 2016 – Nissan ha consegnato la prima Nissan LEAF 30 kWh in Italia – la nuova versione del veicolo 100% elettrico più venduto al mondo – ad Alberto Sinigallia, presidente e direttore generale della Fondazione Progetto Arca onlus, a conclusione dell’iniziativa benefica “LEAF FOR LIFE” con cui la casa automobilistica giapponese ha messo a disposizione del sociale la propria tecnologia innovativa.

In occasione dell’inaugurazione della stazione Garibaldi FS Nissan della Metropolitana M5 lilla a Milano è stato installato per 10 giorni presso Piazza della Regione Lombardia un tappeto cinetico in grado di trasformare i passi delle persone in energia elettrica utile a ricaricare le batterie della Nissan LEAF, maturando chilometri a zero emissioni a favore di Progetto Arca onlus, fondazione che dal 1994 sostiene le persone in difficoltà, i rifugiati e i richiedenti asilo.

13

I cittadini di Milano e non hanno contribuito all’iniziativa percorrendo sul tappeto 289.440 passi, donando così la propria energia alla LEAF con 134 ricariche da 250km, pari a 33.500 chilometri totali, equivalenti a 335 giorni di comodato alla Fondazione che effettua una percorrenza media di 100 km al giorno. In particolare una ricarica completa da 250km è stata prodotta ogni 2.160 passi maturando 2,5 giorni a credito della onlus per ciascun ciclo di ricarica completato.

Tramite questa consegna Nissan mette in luce la propria tecnologia 100% elettrica e l’esperienza di guida unica che i veicoli elettrici possono fornire, in termini di silenziosità e di accessi alle aree ristrette al traffico (a Milano si può accedere in area C e i parcheggi in fascia blu sono gratuiti in tutta la città), oltre ad offrire prestazioni del tutto equivalenti a quelle delle auto tradizionali. Oggi, Nissan è il leader mondiale della tecnologia elettrica con oltre 200.000 veicoli venduti. Questi utenti, in particolare quelli di LEAF, hanno un elevatissimo indice di soddisfazione per il loro acquisto (96%), a dimostrazione del fatto che la mobilità elettrica è una strada percorribile da molti.
Con il lancio in Italia di LEAF 250km, Nissan risponde alle esigenze di mobilità del 98% dei proprietari di veicoli del segmento C che percorrono quotidianamente meno di 170 km.

nissan leafPer maggiori informazioni sulla nuova Nissan LEAF 30 kWh e l’impegno di Nissan nella mobilità sostenibile: www.nissan.eu/experience-nissan.html


 

*valore NEDC (New European Driving Cycle) – Autonomia di 250km ottenuta con una serie di prove uniformi  e ripetibili previste dal regolamento europeo E11-101R-011935 e dal ciclo di omologazione NEDC – New European Driving Cycle – di cui alla direttiva 91/441/CE.

Fattori che incidono sull’autonomia

L’autonomia effettiva dipende da diversi fattori quali, ad esempio, la velocità di guida e il tipo di strada (percorso urbano, extra-urbano, autostrada); la tipologia di percorso (salita, discesa, pianura); la temperatura esterna e l’uso del climatizzatore; lo stile di guida (ecologico, costante, sportivo).


PER MAGGIORI INFORMAZIONI CONTATTATE:

Fulvio Ferrari
Corporate & Internal Communications Manager
Telefono: +39 06 90808430
E-mail: F.Ferrari@nissan.it

Silvia Panzarin
Ufficio Stampa Fondazione Progetto Arca
Telefono: +39 345 7434595
E-mail: silviapanzarin@aragorn.it